Loading...
Lo studio2019-05-27T16:53:49+01:00
  •  
  •  
  •  
  •  

Lo studio

Dopo anni di fervida intensa appassionata ricerca,CARTA FORTUNATA è approdata ad un arte personalissima,suggestiva e coinvolgente che la denota,contraddistinguendola nel variegato universo della pittura contemporanea. Infatti i suoi quadri raffigurano costantemente,con apparentemente simili connotazioni figurative di timbro moderno, varie figure femminili, con particolare attenzione ai loro giovani volti, raffigurati con modalità neoespressionistiche simbolico psicologiche.
Tuttavia, a ben guardare,sottol’apparente semplicità e la giovanile,fresca passione raffigurativa,si avverte una matura,consapevole acquisizione della conquiste dell’arte figurale degli ultimi centocinquanta anni. Cosi le sue donne misteriose che affiorano da fondali articolati ,mossi,ora basati su suggestivi ,maliosi cromatismi consonanti,anche matrici,ora da avvolgenti reticolati con evidenti allusioni simbolistiche ai lacci e ai labirintici meandri dell’inconscio,contengono chiari,suggestivi echi delle lontane stagioni del Simbolismo,del Liberty,dell’Espressionismo.
E’ evidente però che tali intriganti soluzioni formali sono funzionali a CARTA FORTUNATA,tutta volta all’affascinante, misterioso”eterno femminino ,per tentare di analizzare l’animus di ciascuna creatura (ma talora ella “gioca” sulla simbolica rappresentazione delle molteplici sfaccettature psicologiche di un’unica figura femminile,che,sulla base di un suo esplicito autoritratto,potrebbe essere solo e unicamente la pittrice stessa),al fine di tentare di svelarci l’intima,vera,autentica essenza di ciascuna,al di là dell’abituale maschera pirandelliana. Ne escono profonde,acute,espressionistiche analisi figurate,ora di virginali,tenere,sognanti,romantiche aspettazioni,ora di timide, paralizzanti insicurezze,ora di orgogliosi fremiti di emancipazione e di rivalsa,ora di doloranti esperienze,ora di calda sensualità. Il tutto impreziosito ed esaltato da una particolarissima,sapiente sintesi compositiva radiale,da una suggestiva capacità impaginativa,da un armonico impianto scenico,tali da circoscrivere,avvolgere e far risaltare ulteriormente le giovani figure e il loro animus.Perciò gli osservatori non possono non essere affascinati da tali maliose presenze femminili,da tali essenziali visioni d’insieme,figurative e simboliche,intimistiche ed espressionistiche ad un tempo,rivelatrici di un coacervo di sensazioni, sentimenti,stati d’animo,vibrazioni psicologiche,palpiti interiori, baluginamenti del subconscio.Anzi ognuno finisce per partecipare sintonicamente alle emozioni della pittrice stessa,meglio,a quelle delle sue creature così esteticamente ricche di fascino e di mistero,(le quali sembrano avere ,ab ovo ,vita propria come se fossero lì già pronte per essere rivelate),fino ad addentrarsi in un proprio percorso psicologico di chiarificazione interiore…. Sono opere di un’artista intuitiva di gusto moderno che sgorgano quasi Automaticamente dall’inconscio e che contengono anche le suggestini evocative proprie di evolute opere grafiche e cartellonistiche per la loro fresca concezione,per la loro incisiva ,essenziale ed efficace semplificazione segnica e per la valenza intimistico-psicologica del loro messaggio.

Professore Manrico Testi